Lo "stacking" è un'utile funzionalità per la catalogazione/archiviazione delle foto ed è disponibile in diversi software allo scopo e consiste nel raggruppare più foto insieme visualizzandone una rappresentativa del gruppo (quella che è messa in testa allo stack).

E' utile ad esempio quando ci sono scatti multipli di una stessa scena e si vuole compattare la visualizzazione.

Ogni software ha il suo modo di gestire lo stacking. Questo articolo descrive nel dettaglio come Adobe Lightroom lo gestisce, chiamandolo "pila" di foto, che in alcuni aspetti non è molto intuitivo (si vedrà ad esempio a seconda della funzionalità specifica c'è una gestione leggermente diversa).

Creazione di una pila di foto

E' sufficiente selezionare le immagini che si vogliono raggruppare in una pila tramite apposito comando nel menu di Lightroom (sotto "Foto -> Pila di foto -> Raggruppa in pile") o con tasto destro del mouse e selezionando la funzione. C'è anche una scorciatoia da tastiera (Ctrl-G per Windows).

Nota: non si può fare uno stack con immagini presenti in diverse cartelle. Questa è una limitazione di Lightroom versione 2.

E' anche disponibile una funzionalità di ImpilamentoAutomatico (nel Menu "Foto -> Pila di foto -> Impila automaticamente") che crea la pila raggruppando le foto scattate entro un certo intervallo di tempo. E' utile per esempio quando si scatta in bracketing (3-5 o anche 7 scatti in rapida sequenza con diversa esposizione da combinare in un'unica immagine ad alta dinamica) o quando si scatta a raffica per foto sportive.

L'intervallo di tempo che utilizza questa funzione automatica (il tempo tra le foto che verranno raggruppate in una pila) può essere impostato da 0 secondi ad 1 ora ma in realtà il minimo è 1 secondo: se si hanno 2 foto scattate allo stesso secondo e si prova l'auto impilamento impostando come intervallo di ricerca 0 secondi, Lightroom dirà di non aver trovato nulla, quindi bisogna impostarlo almeno ad 1 secondo.

Visualizzazione di una Pila

La pila può essere chiusa (si dice anche "ridotta") nel cui caso è mostrata solo la foto che sta in cima alla pila ed un numero che riporta quante foto fanno parte della pila come da figura successiva:

stack_collapsed

o aperto (espanso) quando tutte le immagini sono visualizzate con due barrette verticali agli estremi sinistro e destro del gruppo di immagini per indicare dove inizia e dove finisce la pila:

stack_expanded

Si possono ridurre (chiudere) ed espandere (aprile) le pile in diversi modi: attraverso il menu ("Foto -> Pila di foto") di Lightroom, con tasto destro del mouse dopo aver selezionato un'immagine della pila, con una scorciatoia da tastiera (tasto S) o infine cliccando con il mouse sul numero di immagini mostrato sulla pila nella vista a griglia di Lightroom (angolo in alto a sinistra nella prima foto della pila).

Si può infine cambiare quale è l'immagine in cima alla pila, quella che viene mostrata quando la pila è chiusa/ridotta: via menu, tasto destro del mouse o con scorciatoia da tastiera (Shift-[ e Shift-]).

questo articolo è un estratto - la versione completa è disponibile effettuando il login (la registrazione è gratis)
Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato