exilles-cloud.jpg
death-valley.jpg
Ads
Ads
Ads

Notizie dal mondo della fotografia, specialmente per appassionati e professionisti.

L'azienda Serif ha annunciato la disponibilità della versione Windows del prodotto Affinity Photo, dopo che era stato reso disponibili per Mac. Affinity Photo è un prodotto simile a Photoshop, con funzionalità avanzate di editing di immagini, comprese ovviamente quelle in formato RAW.

Diversamente dall'attuale versione di Lightroom, supporta la gestione dei livelli ma non ha tutte le funzionalità avanzate del prodotto di Adobe per la catalogazione delle foto. Le prestazioni su Windows a mio parere non sono ancora buone ma il prezzo è molto attraente a circa 40 € (c'è uno sconto fino al 22 Dicembre) da pagare una volta, non come Photoshop su cui si è obbligati a sottoscrivere un abbonamento.

L'annuncio ufficiale (in inglese) è disponibile a questo link.

 

Sony ha annunciato la nuova mirrorless di formato APS-C (fattore di riduzione 1.5 rispetto alla full frame) top di gamma: la A6500.

Questo annuncio è parecchio inatteso, dato che solo circa 8 mesi era stata annunciata l'attuale modello di punta APS-C A6300.. è passato pochissimo tempo. Qualcuno spiega il fatto con un ritardo della A6300 mentre la A6500 starebbe seguendo la pianificazione standard per i nuovi modelli, per cui i due annunci sono particolarmente ravvicinati.

Ieri Canon ha annunciato una nuova mirrorless ad obiettivi intercambiabili: la M5. Bisogna dire che finora Canon non si è impegnata eccessivamente nel segmento mirrorless, per ovvie ragioni commerciali avendo un'enorme base di clienti che utilizzano obiettivi non mirrorless (anche perché quelli mirrorless sono pochissimi - lo vedremo dopo-), per cui i modelli mirrorless presentati finora non erano confrontabili con l'offerta della concorrenza, soprattutto Sony, Panasonic, Olympus e Fuji.

La nuova M5 sembra invece essere il primo modello "serio", ossia almeno confrontabile con gli ultimi modelli degli altri produttori per un utilizzo con soddisfazione degli appassionati. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche, anche con alcuni confronti con la concorrenza diretta dei modelli Sony (la nuova A6300 in particolare) e i modelli micro-quattro-terzi (il formato più piccolo utilizzato rispetto a quello di Canon e Nikon, fattore di moltiplicazione delle focali a 2) di Panasonic ed Olympus:

Abbiamo pubblicato una approfondita recensione di confronto tra due popolari obiettivi per Sony mirrorless compatte, formato APS-C come le A5100, A6000, A6300, NEX: il Sony 50 mm f1.8 OSS contro il Sigma 60 mm f2.8 DN.

Due ottimi primi messi al confronto: l'articolo è a questo link.

Sony ha aggiornato il firmware per la SOny A6300 alla versione 1.10. Le modifiche ufficiali sono le seguenti:

Migliora la stabilità della fotocamera durante l'acquisizione di immagini fisse regolando la temperatura interna

Miglioramento generale della stabilità e del funzionamento della fotocamera.

per cui non c'è diretto riferimento alla soluzione del noto problema del surriscaldamento di questa ottima macchina quando si registrano video per molti minuti e in ambienti non freddi (più raramente si sono registrati problemi di surriscaldamento anche scattando foto ma solo in ambienti caldi o sotto la luce diretta del sole), anche se c'è un vago riferimento ad una maggiore stabilità e sicuramente un miglioramento esplicito sul surriscaldamento per la parte foto.

Adobe ha aggiornato Lightroom alla versione 6.6. Per gli utenti Creative Cloud (con sottoscrizione mensile) sono aggiunte 3 nuove funzionalità:

  • Strumento di raddrizzamento guidato: puoi tracciare 2 o 4 linee verticali/orizzontali o verticali+orizzontali (4 linee totali in questo caso) e Lightroom raddrizza l'immagine cercando di eliminare la distorsione prospettica. E' disponibile nel pannello di Trasformazione ma prima bisogna attivare la Correzione Lenti. Un video in inglese mostra come funziona (si veda più avanti nell'articolo).
  • Sezione di Attività di Sincronizzazione in corso: nelle Preferenze - Lightroom mobile, mostra le attività in corso di sincronizzazione in aiuto a diagnosticare eventuali problemi appunto di allineamento con la copia cloud delle foto.
  • La cancellazione dei dati sincronizzati ora è possibile dall'interfaccia web in modo da evitare cancellazioni accidentali.
Vai all'inizio della pagina